Collaborazioni

 

Collaboro con psicoterapeuti, medici, agopunturisti, osteopati, fisioterapisti

con tecniche per il rilassamento del paziente

suonando dal vivo frequenze e musiche in 432 Hz

 

 

Collaboro con medici, psicoterapeuti, agopunturisti, osteopati, fisioterapisti, inducendo nel paziente uno stato di rilassamento profondo, preparando il terreno per il loro intervento specifico su strutture fisiche o psichiche debilitate.

Svolgo l’induzione al rilassamento proponendo al paziente tecniche che lavorano sull’enterocezione, il contatto con la respirazione o pratiche meditative di vacuità basate sulla visualizzazione, suonando dal vivo singole frequenze, suoni e musiche meditative da me composte in 432 Hz.

Emetto singoli suoni ricchi di armonici che intervengono su specifiche aree del corpo, organi, stimolandolo sul piano fisiologico a ritrovare equilibrio. Suoni che agiscono anche sul sistema nervoso, calmando il sistema simpatico e attivando il parasimpatico.

Durante le sedute di psicoterapia sono coinvolta nel lavoro suonando dal vivo canzoni specifiche per stimolare il paziente all’esperienza di esplorazione dell’Io Cosciente. Per i pazienti più predisposti, si rendono possibili inoltre l’esplorazione e lo sviluppo del proprio Sè Transpersonale nel contatto con il Supercosciente (Rif. Psicosintesi – Roberto Assagioli).

 

 

 

COME AGISCE IL SUONO SUL CORPO

La ricezione di suoni con intonazione in 432 Hz, ha capacità terapeutica perchè il suono vibra con meno oscillazioni al secondo rispetto a suoni e musiche in 440 Hz.

Il suono in quanto vibrazione, frequenza, energia, quando entra in contatto con cellule, organi, tessuti e sistema nervoso è in grado di modificarne il flusso elettrico ed il relativo campo magnetico.

Le cellule recepiscono le stimolazioni frequenziali e a loro volta generano impulsi della stessa natura.

 

COME AGISCE IL SUONO SULLA MENTE

Suoni e musiche in 432 Hz inducono la presenza in stati di coscienza meditativi: il suono vibra con meno oscillazioni al secondo rispetto a quelli in 440 Hz, agendo sul flusso elettrico delle onde cerebrali rallentando il flusso delle onde Beta e favorendo lo sviluppo di onde Alfa e Theta, rispettivamente con frequenze variabili tra gli 8 e i 14 Hz e i 4 e gli 8 Hz, portando il paziente a vivere stati di coscienza a maggior funzionalità neuro-biologica.

 

MUSICHE IN 432 Hz e MEDITAZIONE e per la CRESCITA PERSONALE

La musica ha la capacità di parlare alla coscienza con purezza superando meccanismi di autodifesa. 

Stimola la persona a sostenere un’esperienza interiore di esplorazione, comprensione ed evoluzione. Offre nuove prospettive di osservazione di vissuti ed emozioni, stimola la scoperta delle proprie qualità e dei talenti, favorendo l’autorealizzazione.

Durante questo tipo di sedute sono coinvolta suonando dal vivo musiche da me composte con modulazioni armoniche, pulsazione ritmica e strutture melodiche specifiche.

Se desiderato, supporto ulteriormente la seduta rilassando il paziente attraverso pratiche di meditazione diverse (Vedi pagina “Formazione”).

Per saperne di più

o per prenotare la tua seduta