Meditazione Sonora

 

Sessioni individuali di meditazione guidata

attraverso l’ascolto consapevole di musiche

da me composte, suonate e cantate dal vivo

 

 

La Meditazione Sonora è il mio metodo per aiutare le persone a ritrovare pace, lucidità, contatto con se stesse, per attivare cambiamenti risolutivi e consapevoli nel proprio percorso di vita. E’ un metodo di supporto alla persona, complementare alla medicina ed alla psicoterapia con approcio sia occidentale che orientale.

La sessione inizia con un colloquio di conoscenza del cliente e prosegue con l’eseguzione di specifiche tecniche di meditazione, scelte in base al cliente, che hanno lo scopo di portarlo in rilassamento ed allo stesso tempo aiutarlo a focalizzarsi sull’ascolto interiore di sè e delle musiche proposte, da me composte ed eseguite dal vivo.

Mi avvalgo di tecniche diverse per aiutare il cliente ad accedere all’ascolto consapevole delle musiche. La sessione ha lo scopo di stimolare il cliente all’osservazione neutrale di variabili debilitanti che generano situazioni interiori di stress, paura, dolore e rabbia, ecc… .

PERCHE’ IL SUONO STIMOLA LA MENTE

Il sistema nervoso produce onde cerebrali, infrasuoni con frequenze misurabili in Hz diverse a seconda dello stato di coscienza. Allo stato di coscienza ordinario il sistema nervoso emette onde cerebrali Beta con una frequenza variabile tra i 14  e i 30 Hz.

Suoni con intonazione in 432 Hz inducono la presenza in stati di coscienza meditativi perché il suono vibra con meno oscillazioni al secondo rispetto a quelli in 440 Hz, agendo sul flusso elettrico delle onde cerebrali rallentando il flusso delle onde Beta e favorendo lo sviluppo di onde Alfa e Theta, rispettivamente con frequenze variabili tra gli 8 e i 14 Hz e i 4 e gli 8 Hz, portando il meditatore a vivere stati di coscienza a maggior funzionalità neuro-biologica.

 

PERCHE’ LA MUSICA STIMOLA LA MENTE

Durante l’incontro viene proposto l’ascolto focalizzato di musiche meditative in 432 Hz, da me composte con attenzione speciale al tipo di modulazioni armoniche, pulsazione ritmica e strutture melodiche presenti.

Musiche suonate e cantate rigorosamente dal vivo durante la seduta per stimolare maggiormente contatto interiore e serenità.

L’ascolto consapevole di musiche in uno stato di coscienza non ordinario stimola il sistema limbico e l’amigdala, la ghiandola preposta alla valutazione del significato emotivo dei vissuti.

Tale stimolazione però non travolge sul piano emotivo il cliente, perchè viene prima ancorato, radicato in se stesso attraverso tecniche meditative specifiche che stimolano il corretto funzionamento del nervo vago,  e della corteccia cingolata anteriore, area cerebrale in cui si sviluppano le capacità di attenzione, concentrazione e discernimento delle informazioni.

 

PRINCIPALI PRATICHE MEDITATIVE PROPOSTE

– Nada Yoga®, tecniche di meditazione statica, focalizzazione e visualizzazione, attraverso la respirazione, la percezione del corpo e l’emissione di suoni vocali.

– Espressione Corporea®, tecniche eutoniche di meditazione in movimento per rigenerare mente e corpo, vivendo con consapevolezza l’espressività spontanea del corpo danzante.

– Tecniche diverse di induzione al rilassamento, tipiche del metodo di musicoterapia recettiva BM-GIM Metodo Bonny.

 

Altre tecniche proposte: clicca su Barbara–> Formazione nel menu in alto

 

Per saperne di più

o per prenotare la tua seduta